Profilo dello Chef

Nonostante la sua giovane età Chef Mauro Canaglia ha alle spalle 35 anni di esperienza in campo internazionale, acquisita lavorando in prestigiosi hotel e ristoranti in diverse parti del mondo.

Ha iniziato in Scozia presso il Glen Eagles Hotel, per continuare poi a Venezia nel Bower Grunwald Hotel e successivamente presso la The Ritz-Carlton Hotel Company negli USA .

Nel 1983, Chef Canaglia partì per Toronto (Canada) dove aprì 2 ristoranti italiani per “The St. James Restaurants Limited”.  Due anni dopo eccolo negli Stati Uniti ad aprire un ristorante francese in Florida a St. Petersburg dove conobbe Bari, divenuta poi sua moglie.

Lei in sala, si muove svelta, è efficiente e molto professionale, illustra il menù con una inflessione dalla quale traspare appena la sua matrice americana.

La signora Bari è diplomata come grafica e lavorava nel campo della  pubblicità e delle visualizzazioni grafiche, prima di arrivare qui nel 1995. Tuttora, essa continua a creare pubblicità per il ristorante, suo è il logo della Trattoria all’Angelo. Logo nato prendendo ispirazione da suo marito lo chef Mauro.

Chef Mauro con Chef Guenter SeegerNel 1986 entrò a far parte del “The Ritz-Carlton Hotel Company” ad Atlanta, come Sous-Chef nel ristorante “The Dining Room” al The Ritz-Carlton Buckhead, votato per 8 anni consecutivi “Migliore Ristorante in Atlanta” dall’Atlanta magazine e inserito tra i migliori
25 ristoranti degli USA dal giornale Food & Wine quando Mauro lavorava insieme allo Chef “stellato” Guenter Seeger.

Presso la “The Ritz-Carlton Hotel Company” fece rapidamente carriera, diventando in breve tempo responsabile per l’organizzazione e la pianificazione della Compagnia per l’apertura di 2 Hotel a Kansas City ed a Filadelfia nel 1990-91.

Successivamente partecipò come supporto per l’apertura del The Ritz-Carlton Pentagon City e The Ritz-Carlton Palm Beach, dove fece formazione tecnica e filosofica a tutto il personale di cucina.

Cena di Gala “Meals on Wheels”Nel 1992, su diretta richiesta, esecutive Chef Mauro ritornò al The Ritz-Carlton Buckhead (Quartiere Generale), dove, oltre a curare tutta la parte gastronomica, si occupò della formazione del personale di cucina del The Ritz-Carlton Buckhead nel programma di total Quality Management, pubblicato nel “Malcolm Baldridge National Quality Award.”

Mauro nell’orto del ristoranteSuccessivamente il ristorante “The Cafe” nel The Ritz-Carlton Buckhead,  premiato primo ristorante di Atlanta nella classifica stilata dal mensile Conde Nast Magazine.

Per 4 anni consecutivi “migliore Brunch in Buckhead” sempre sotto il lavoro di Esecutive Chef Mauro per il mensile Buckhead magazine.

Canaglia si occupa di organizzare e coordinare gli Chef ospiti per i maggiori eventi mondani: Paul Bocusse, Wolfung Puck, Jean Luis Palladin, Jean Joho, Michele Richard… Acquisisce il diploma di Executive Chef dalla Federazione Italiana Cuochi per la valorizzazione della cucina italiana negli USA.

Nel 1992 conquista la medaglia d’argento al Concorso sui frutti di mare in Georgia (ACF),  medaglia di bronzo nel 1993. Chefs in America 1992 e 1995, ha inserito Mauro Canaglia tra i migliori 2000 Chef del Nord America.

Il nostro inizio – 1995Nel 1995, Chef Canaglia ritorna alle sue radici. Rileva il ristorante Trattoria all’Angelo dove insieme alla moglie Bari offre ai suoi ospiti una cucina tradizionale e di ricerca, leggera senza burro o panna solo olio extra vergine di oliva, strettamente legata ai prodotti stagionali.

Nel 1997 è stato finalista del Concorso Nazionale “L’Olio d’Oliva e la dieta Mediterranea” dalla Federazione Italiana Cuochi.Chef Mauro brinda con Roberto Mondavi

Nel 2000 finalista del Concorso Nazionale “Abbinamento Nuova Ricetta-Torcolato Breganze DOC”, giuria coadiuvata da Gualtiero Marchesi.

Nel gennaio 2001 chef Mauro è stato invitato in Sea Island in Georgia USA, presso The Cloister Hotel Resort per la 17° edizione di “The Cloister Food & Wine Classic” a proporre un menu tipico della Trattoria all’Angelo abbinato ai vini di Robert Mondavi.

Chef Mauro a Hong KongNel febbraio 2001 Chef Mauro è stato invitato ad Hong Kong presso l’Aberdeen Marina Club per proporre il menu della Trattoria all’Angelo. In tale occasione ha curato diversi eventi tra cui serate enogastronomiche e corsi di cucina.

Migliorarsi di continuo questo lo spirito dello Chef Canaglia una passione che trasmette nei diversi eventi che organizza insieme alla moglie Bari nel loro ristorante.